L’azienda Blockchain Blockstack ha organizzato un evento

11. ottobre 2018

L’azienda Blockchain Blockstack ha organizzato un evento con relatori famosi come Nick Szabo e Edward Snowden. Inoltre, sono stati presentati i progetti attualmente in corso di realizzazione sulla piattaforma sviluppata da Blockstack. Un rapporto su un giorno per il decentramento.

Il Centro Congressi Axica è internamente molto futuristico. L’auditorium in cui si è svolto l’evento Blockstack Berlin ricorda un’astronave. Naturalmente, l’appassionato di crittografia è stato immediatamente costretto dall’associazione “alla luna”.

Empowerment attraverso la pila di blocchi

All’evento organizzato dall’azienda Blockchain Blockstack, tuttavia, non sono stati discussi né lambos né bolle – l’argomento “prezzo” ha giocato un ruolo subordinato, se del caso, in tutte le conferenze. Solo in una tavola rotonda sugli investimenti negli ecosistemi decentralizzati moderata da William Mougayar è stato questo l’argomento.

Il filo rosso dell’evento era piuttosto il tema “Libertà”. La proprietà dei dati, la privacy e l’empowerment dell’individuo sono stati discussi. Peter van Falkenberg, moderatore dell’evento e direttore della ricerca di Coincenter, ha annunciato la giornata con una citazione di John Perry Barlow, recentemente scomparso.

Con la Blockchain per un mondo libero – impressioni dell’evento Blockstack

“Per dare forma al futuro, aiuta a prevederlo. E così ho previsto l’Utopia. Speravo che questo avrebbe dato alla libertà un piccolo vantaggio rispetto alle leggi di Moore e Metcalfe. Alla fine hanno portato quello che Ed Snowden chiamava totalitarismo chiavi in mano”.

John Perry Barlow non era solo un membro di The Grateful Dead, ma anche una persona importante nei movimenti Cypherpunk e Hacktivism con la dichiarazione di indipendenza del cyberspazio. Ha detto agli sviluppatori Bitcoin di fare attenzione: “Attualmente stanno costruendo la tecnologia della libertà futura e della schiavitù. I vari progetti di questa giornata si sono dedicati a questo obiettivo.

Uno sguardo all’elenco degli oratori mostra che entrare in ogni presentazione andrebbe oltre l’ambito di questa relazione. Particolare attenzione è stata dedicata alla presentazione dei progetti sviluppati sulla base della piattaforma Blockstack. Blockstack è presentato in modo più dettagliato in un articolo a parte, in poche parole l’interfaccia ricorda Google Apps, ma senza la centralità. La grafite è un Google Docs basato su Blockstack. Nel pomeriggio, diversi progetti sono stati presentati in brevi passi e sono stati presentati progetti che spaziano dai social network decentralizzati ad una piattaforma podcast senza censura e sono stati dimostrati nuovi modelli organizzativi decentralizzati. Molti di essi devono già essere testati sulla piattaforma Blockstack.

#evento